Parata dei russi in occasione del 75° anniversario della Grande Vittoria

Italian Radio 17 views
Il presidente della Russia e il comandante in capo delle forze armate della Federazione russa Vladimir Putin hanno partecipato alla parata militare in occasione del 75 ° anniversario della vittoria nella grande guerra patriottica del 1941-1945.

Formazioni provenienti da Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Cina, India, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Mongolia, Serbia, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan hanno marciato alla Parata insieme al personale di servizio russo: 14 mila militari, oltre 200 unità di equipaggiamento militare, 75 aerei ed elicotteri.

La data della sfilata coincide con l'anniversario della storica Parata della Vittoria sulla Piazza Rossa nel giugno 1945.

In un articolo straordinario pubblicato una settimana fa, Putin ha criticato i tentativi di riscrivere la storia della seconda guerra mondiale, facendo uno sforzo appassionato per confutare le critiche occidentali sul comportamento sovietico all'inizio della seconda guerra mondiale, nonché per chiarire le sofferenze e i sacrifici della Popolo sovietico durante la guerra.

Nelle sue dichiarazioni prima della parata, il presidente ha nuovamente affermato che, nonostante le azioni ostili dell'Occidente per riscrivere la storia, la Russia è pronta per il dialogo e la cooperazione nella creazione di un sistema di sicurezza globale affidabile che cambi rapidamente le esigenze del mondo contemporaneo.

Il leader russo ha anche sottolineato che i paesi possono proteggere il mondo "contro nuove minacce pericolose" solo se agiscono all'unanimità.

Victory Parades si sono svolte in quasi tutte le principali città del paese dove la situazione lo ha permesso. La Victory Parade, in solidarietà con la Russia, si è svolta anche a Donetsk, in Ucraina, nella regione di Donbass.

 

Marina Kortunova
Press TV, Moscow

Related

Add Comments